Strategie di marketing per PMI
Forlani Studio

Forlani Studio

Strategie di marketing per PMI5 min read

Definire un’efficace strategia di marketing è fondamentale per ogni azienda che voglia restare competitiva nel mercato e costruire legami con i suoi clienti.

Tutte le aziende conoscono l’importanza del marketing ma alcune si dimenticano delle basi e di fermarsi a controllare che tutto abbia una linea coerente e che stia portando i risultati ambiti.

Strategie di marketing cosa sono?

Le strategie di marketing sono quell’insieme di decisioni e azioni che le aziende devono intraprendere per raggiungere i loro obiettivi di business. Tengono conto di molteplici fattori come lo studio dei concorrenti, il posizionamento aziendale, i punti di forza e i punti di debolezza dell’azienda.

Le strategie di marketing vanno controllate di sovente e in base ai risultati andranno mantenute o modificate in base alle nuove esigenze.

Partendo da linee guida ben definite, le azioni potrebbero essere mutevoli.

Il mercato si muove velocemente e la tempestività nel ri-analizzare il contesto, l’attitudine del pubblico e le modalità di comunicazione, farà la differenza tra una strategia di marketing vincente e una obsoleta.

A cosa serve una strategia di marketing?

La strategia di marketing è quindi la fase che precede il piano marketing. In questa fase preliminare ci si concentra sull’analisi del contesto e nel definire come distinguersi dai competitors.

Se nel piano marketing si stilano le azioni online e offline da mettere in atto per far conoscere la propria attività / servizio e far sapere quanto è affidabile, la fase strategica che si antepone a questa fase,  si concentra su cosa fanno gli altri, come lo fanno e dove possiamo inserire il nostro prodotto /servizio per raggiungere un vantaggio competitivo.

La strategia marketing definisce gli obiettivi in modo preciso e soprattutto misurabile.

Trasforma i dati in informazioni e prende decisioni sensate in base ai numeri.

Il piano marketing è la fase operativa di una strategia di marketing.

Strategie di marketing e comunicazione

Creare un brand e sviluppare attorno a quel brand fiducia è fondamentale per essere scelti dal mercato. Che lo si faccia con una presenza online o offline non fa differenza. Sarà la strategia marketing a definire quali strumenti utilizzare per raggiunger i clienti.
La nostra esperienza però ci dice che per la maggior parte delle aziende che lavorano contemporaneamente sui due fronti ottengono migliori risultati.

Il nostro consulente marketing è il vero partner aziendale che ha l’obiettivo di migliorare e aumentare il valore del tuo brand.

Le 4 P del marketing mix per una strategia efficace

Tra le indicazioni che una strategia marketing completa deve indicare con le linee guida, ci saranno informazioni che descrivono le caratteristiche di quello che vendi riguardo a:

  • product (studio e realizzazione di un prodotto/servizio)
  • price (politiche di prezzo)
  • place (i canali distributivi)
  • promotion (pubblicità, pubbliche relazioni, direct marketing)

 

Strategie di marketing vincenti

Le strategie di marketing che funzionano hanno in comune questi elementi:

  • portano nuovi clienti
  • incrementano le vendite
  • incoraggiano all’acquisto
  • sostengono il lancio di nuovi prodotti e servizi
  • posizionano il brand nel mercato
  • affermano l’identità di brand
  • fidelizzano i clienti

La comunicazione integrata e le attività pubblicitarie sono i supporti per le strategie di marketing vincenti.

Marketing e pubblicità non sono la stessa cosa

Spesso le due parole vengono confuse, ma ci teniamo a specificare che il marketing è la base sulla quale si costruirà il successo del tuo brand, le attività pubblicitarie invece sono solo alcune leve utili per raggiungere gli obiettivi di business . Senza una strategia marketing, la pubblicità non porta a risultati duraturi nel tempo.

Siamo esperti in Consulenze marketing per aziende che vogliono crescere: l’analisi marketing è per noi premessa indispensabile per l’elaborazione di una buona comunicazione. 

Il marketing nella storia

Esistono 4 tipologie di orientamento aziendale che si sono susseguite nella storia:

  • orientamento alla produzione: quando le aziende si concentravano solo a massimizzare la produzione e a ridurre al minimo i costi (fino al 1950 circa).
  • orientamento al prodotto: quando le aziende si concentravano solo sulla qualità dl prodotto per battere la concorrenza (fino al 1960 circa).
  • orientamento alla vendita: quando le aziende si interessavano solo al spingere la vendita senza considerare i bisogni dei clienti, concentrandosi solo all’aumento de consumi (fino al 1980 circa).
  • orientamento al marketing: quando le aziende hanno imparato che le risposte per essere competitivi sul mercato erano date dai bisogni (espressi o latenti) dei clienti e quindi prima di produrre qualsiasi cosa c’è la necessità di capire il mercato nel quale verrà inserito il prodotto e servizio (fino ad oggi).

 

Il segreto del marketing moderno

In base a quanto scritto sopra, è facile dedurre che se saprai risolvere i problemi dei tuoi clienti, genererai utile alla tua azienda.

Ma cosa è il valore per il cliente? Nel marketing si parla di Customer Value, ossia della relazione che il cliente percepisce tra benefici e costi.

Quindi, se il cliente compra la soluzione ad un problema, tu non dovrai comunicare le caratteristiche del tuo prodotto ma il beneficio che porta quel prodotto/servizio: non dire “la vernice bianca ad alta copertura” ma comunica che “ i tuoi muri saranno più bianchi con una sola passata”.

Prendi ispirazione da quando Apple doveva vendere l’iPod. Non scriveva “ archiviazione di 1 GB di Mp3s” ma comunicava “1.000 canzoni nella tua tasca”.

Crea valore per il cliente e genera profitto per la tua azienda

Ma cosa si intende per beneficio? nel marketing si identificano due tipologie di benefici percepiti dal cliente, i benefici funzionali e quelli benefici emozionali.

  • i benefici funzionali sono quelli che possono essere misurabili e solitamente si riferiscono alla caratteristiche tecniche di un prodotto/servizio.
  • i benefici emozionali invece sono quelli che ogni cliente associa al prodotto. Ad esempio, acquistando una borsa di Gucci, non compriamo solo un’ottima borsa di qualità, ma acquistiamo un pezzo di identità che ci cuciamo addosso.

Gli investimenti in Brand Identity e Value Proposition servono ad aumentare il beneficio emozionale e dare più valore al cliente.

Siamo esperti in Consulenze marketing per aziende che vogliono crescere: l’analisi marketing è per noi premessa indispensabile per l’elaborazione di una buona comunicazione. 

Per restare aggiornato e non perderti neanche un articolo, seguici sulla nostra pagina Facebook ,  LinkedIn e Instagram.

Condividi il post

Chiusura Uffici 29 Febbraio 2024 - 1 Marzo 2024

Chiusura Uffici

In occasione della Festa della Madonna delle Lacrime di Treviglio, la nostra agenzia rimarrà chiusa 
Giovedì 29 Febbraio
e Venerdì 1 Marzo 2024

Le attività riprenderanno regolarmente
Lunedì 4 Marzo 2024